sassafrasso: usi, effetti collaterali, interazioni e gli avvisi

Ague Albero, Bois de Cannelle, cannella di legno, Sassafras comune, Kuntze Saloop, Laurier des Iroquois, Laurus albida, Saloop, Sasafras, Sassafrax, Sassafras albidum, Sassafras officinale, Sassafras variifolium, Saxifrax.

Sassafras è una pianta. La corteccia della radice è usato per fare la medicina; Nonostante le gravi preoccupazioni per la sicurezza, Sassafras viene utilizzato per i disturbi del tratto urinario, gonfiore nel naso e della gola, la sifilide, la bronchite, l’alta pressione sanguigna nelle persone anziane, la gotta, artrite, problemi della pelle, e il cancro. E ‘anche usato come tonico e â € ¶ purifier.â sangue €; Alcune persone si applicano Sassafras direttamente sulla pelle per trattare i problemi della pelle, le articolazioni doloranti (reumatismi), gli occhi gonfi, distorsioni, e punture di insetti o di punture. olio di Sassafras viene anche applicato sulla pelle per uccidere i germi e pidocchi; In bevande e caramelle, sassofrasso è stato utilizzato in passato per root beer sapore. Inoltre è stato usato come un tè. Ma Sassafras tè contiene un sacco di safrolo, la sostanza chimica in Sassafras che lo rende velenosa. Una tazza di tè fatto con 2,5 grammi di Sassafras contiene circa 200 mg di safrolo. Ciò equivale a una dose di circa 3 mg di safrolo per 1 kg di peso corporeo. Si tratta di circa 4,5 volte la dose che i ricercatori pensano che è velenoso. Così, nel 1976, la Food and Drug Administration (FDA) ha stabilito che Sassafras non potevano più essere venduti come tè sassofrasso.

Non c’è abbastanza informazioni disponibili per sapere come funziona Sassafras.

Prove sufficienti fo; problemi del tratto urinario; Gotta; Artrite; Problemi della pelle; Gonfiore agli occhi; distorsioni; morsi e punture di insetti; Purificare il sangue; Altre condizioni. Altre prove sono necessarie per valutare l’efficacia di Sassafras per questi utilizzi.

Sassafras sembra al sicuro in alimenti e bevande, se si tratta di un € śsafrole-free.â €; Tuttavia, non è sicuro per l’uso come medicinale. Non se la prenda per bocca o metterlo sulla vostra pelle. Il safrolo in corteccia della radice di sassofrasso e olio può causare il cancro e danni al fegato. Il consumo di soli 5 ml di olio di sassofrasso può uccidere un adulto. Anche â € śsafrole-freeâ Sassafras € t, impiegate in quantità medicinali è stato collegato con i tumori; Sassafras possono causare la sudorazione e vampate di calore. Quantità elevate possono causare vomito, ipertensione, allucinazioni, e gli effetti collaterali più gravi. Può causare eruzioni cutanee quando usato sulla pelle; Precauzioni particolari Note: non è sicuro per chiunque di utilizzare Sassafras in quantità medicinali, ma alcune persone hanno ragioni in più per non usare i; Gravidanza e allattamento al -feeding: non utilizzare sassafrasso in caso di gravidanza. Ci sono prove che l’olio di sassofrasso potrebbe causare un aborto spontaneo; Bambini: Sassafras è pericoloso per i bambini. Poche gocce di olio di sassofrasso può essere mortale; Chirurgia: In quantità medicinali, Sassafras possono rallentare il sistema nervoso centrale. Ciò significa che può causare sonnolenza e sonnolenza. Quando combinato con anestesia e altri farmaci utilizzati durante e dopo l’intervento chirurgico, potrebbe rallentare il sistema nervoso centrale troppo. Smettere di usare Sassafras almeno 2 settimane prima di un intervento chirurgico programmato; condizioni delle vie urinarie: Sassafras potrebbero peggiorare queste patologie.

Sassafras possono causare sonnolenza e sonnolenza. I farmaci che causano sonnolenza sono chiamati sedativi. Prendendo Sassafras insieme a farmaci sedativi potrebbe causare troppo sonnolenza; Alcuni farmaci sedativi comprendono clonazepam (Klonopin), lorazepam (Ativan), fenobarbital (Donnatal), zolpidem (Ambien), e altri.

La dose appropriata di Sassafras dipende da diversi fattori come l’età dell’utente, la salute, e molte altre condizioni. In questo momento non c’è abbastanza informazione scientifica per stabilire una gamma appropriata di dosi per Sassafras. Tenete a mente che i prodotti naturali non sono sempre necessariamente sicuri e dosaggi possono essere importanti. Assicurati di seguire le indicazioni rilevanti sulle etichette dei prodotti e consultare il farmacista o medico o altro operatore sanitario prima di utilizzare.

Riferimenti

Haines, J. D., tè Jr. Sassafras e sudorazione. Postgrad.Med. 9-15-199; 90 (4): 75-76.

Kapadia, G. J., Chung, E. B., Ghosh, B., Shukla, Y. N., Basak, S. P., Morton, J. F., e Pradhan, S. N. cancerogeni di alcuni popolari erbe medicinali nei ratti. J Natl.Cancer Inst. 197; 60 (3): 683-686.

Lima, L. M., Ormelli, C. B., Brito, F. F., Miranda, A. L., Fraga, C. A., e Barreiro, E. J. Sintesi e antiaggregante la valutazione dei derivati ​​arilici-sulfonamide romanzo, dal safrolo naturale. Pharm Acta Helv 199; 73 (6): 281-292.

Segelman, A. B., Segelman, F. P., Karliner, J., e Sofia, R. D. Sassafras e tisana. rischi per la salute potenziale. JAMA 8-2-197; 236 (5): 477.

Simic, A., Sokovic, M. D., Ristic, M., Grujic-Jovanovic, S., Vukojevic, J., e Marin, P. D. La composizione chimica di alcuni oli essenziali Lauraceae e le loro attività antifungina. Phytother Res 200; 18 (9): 713-717.

Ueng, Y. F., Hsieh, C. H., e Don, M. J. inibizione di umani enzimi del citocromo P450 da parte del safrolo hepatotoxin naturale. Il cibo Chem Toxicol 200; 43 (5): 707-712.

Ueng, Y. F., Hsieh, C. H., Don, M. J., Chi, C. W., e Ho, L. K. Identificazione dei principali enzimi del citocromo P450 umano coinvolte nella safrolo 1’-idrossilazione. Chem Res Toxicol 200; 17 (8): 1151-1156.

Codice elettronico dei regolamenti federali. Titolo 21. Parte 182 – Sostanze generalmente riconosciute sicuro. Disponibile a: http://ecfr.gpoaccess.gov/cgi/t/text/text-idx?c=ecfr&sid= 786bafc6f6343634fbf79fcdca7061e1 & RGN = div5 & view = testo & node = 21: 3.0.1.1.13 & COD = 21

Foster S, Tyler VE. Honest erbe di Tyler, 4 ed, Binghamton, NY:. Haworth erbe Press, 1999.

Medicine naturali database completo versione consumer. vedere Natural Medicines Comprehensive Database Professional Version. Facoltà di ricerca ÂTherapeutic del 2009.

Ex. Ginseng, Vitamina C, la depressione